Passato remoto, presente indicativo


Pontecagnano-Faiano si prepara ad ospitare la seconda edizione del vernissage artistico ‘Artéclaté

“Artéclaté è uno spazio senza pareti, senza confini, senza limiti, dove l’arte può esplodere, può trasmettere il suo messaggio, si può esprimere travalicando i luoghi tradizionalmente deputati a questo. Uno spazio insolito di espressione dove stimolare le forme di creatività”.

Giunge alla sua seconda edizione il vernissage artistico ‘Artéclaté’, dopo il roboante successo riscosso a seguito della prima edizione, svoltasi dall’8 al 16 Marzo 2019. Questo nuovo appuntamento vedrà ancora coinvolta la cittadina di Pontecagnano-Faiano, in provincia di Salerno, nelle veci di uno spazio espositivo d’eccezione, capillarizzato alle 48 attività commerciali aderenti all’iniziativa che si trasformeranno in delle vere e proprie gallerie d’arte dove saranno esposte le 50 opere che gli artisti partecipanti alla rassegna hanno contribuito a creare sul temaPassato remoto, presente indicativo’.

Un omaggio alla paternità etrusca del sito su cui sorge oggi questa pittoresca cittadina che ha, infine, ceduto il passo alla modernizzazione, che beneficia del patrocinio del Comune di Pontecagnano-Faiano, oltre che del partenariato di una pluralità di attori afferenti principalmente alle associazioni Paesaggi narranti, Donne fuori dal comune e Circolo ‘OcchiVerdi’ Legambiente Pontecagnano, al Centro Commerciale Naturale di Pontecagnano-Faiano e al Museo Archeologico Nazionale di Pontecagnano ‘Etruschi di frontiera’.

L’evento si svolgerà dal 17 al 23 Giugno 2019 e darà il via a quello che Daniela Sibilio, archeologa di origini napoletane, portavoce e fondatrice del brandArtéclaté’, ha descritto come un vero e proprio processo di sensibilizzazione dei cittadini di Pontecagnano-Faiano nei riguardi di quella che potremmo definire la propria eredità sociale, culturale e tradizionale, architettando paesaggi visuali che combinino gli elementi concernenti le moderne contingenze quotidiane con elementi estrapolati dalle visioni peculiari di tutti gli artisti che sono stati ispirati dalle opere e i reperti conservati all’interno del Museo Archeologico Nazionale di Pontecagnano. Lo scopo è quello di creare dei percorsi sensoriali in cui le opere d’arte, in sinergia con le più moderne tecnologie messe al servizio della diffusione dell’arte e della cultura, illustreranno e descriveranno il patrimonio archeologico della città.

L’iniziativa si svolgerà in concomitanza con l’evento ‘Museé Eclaté’, museo esploso, curato dal Comune di Pontecagnano Faiano in collaborazione col Museo Archeologico Nazionale di Pontecagnano, nato con lo scopo di valorizzare il patrimonio culturale di Pontecagnano-Faiano. Per l’intera durata della manifestazione, i numerosi poli della ristorazione di Pontecagnano spalleggeranno l’iniziativa offrendo agli avventori i propri prodotti a prezzi ridotti.

L’appuntamento è per Lunedì 17 Giugno 2019, dalle ore 18:00, in Piazza Risorgimento di Pontecagnano-Faiano per la visita guidata alle opere esposte a cura di Alessandra De Simone.

Un saluto dai vostri Gaetano e Teresa di:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: