COVID-19: Il ministro Franceschini vara nuove misure in ausilio dei settori turistico e culturale italiani


Gli interventi tengono conto delle numerose istanze delle associazioni di categorie di questi settori con cui abbiamo avuto una stretta interlocuzione in queste settimane. Dalle indennità ai lavoratori dei diversi comparti, al fondo di emergenza per lo spettacolo, il cinema e l’audiovisivo, fino al sostegno per alberghi e imprese turistiche, sono numerose le misure messe in campo dal Governo per sostenere in questa prima fase l’industria culturale, creativa e il turismo, uno dei principali motori del Paese.

Dario Franceschini

Cosi ha parlato il Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo del secondo governo Conte Dario Franceschini in merito alle misure che presto saranno adottate in ausilio dei settori turistico e culturale che, a partire dal 1 Gennaio 2020, sono tornati sotto l’egida del MIBACT a seguito di un periodo di permanenza fra gli ambiti di pertinenza del Ministero delle politiche agricole e forestali. Quanto segue, rappresenta un elenco completo delle misure che dovrebbero essere contemplate in un disegno di legge che, purtroppo, ancora fatica a venir fuori, nonostante siano trascorsi quasi due mesi dalle dichiarazioni del Ministro Franceschini in merito al risanamento di questi due settori aldilà della pesante batosta ricevuta dalla crisi indotta dalla diffusione del contagio da Covid-19.

INDENNITÀ STRAORDINARIE PER I LAVORATORI DEL TURISMO E DELLA CULTURA
I lavoratori dei settori del turismo, della cultura, dello spettacolo, del cinema e dell’audiovisivo godranno di indennità straordinarie per contenere gli effetti negativi dovuti alle restrizioni dovute all’emergenza coronavirus. Le indennità sono estese anche ai lavoratori privi di ammortizzatori sociali.

TUTELE E AMMORTIZZATORI SOCIALI

Estensione degli ammortizzatori sociali anche ai lavoratori stagionali del turismo e dello spettacolo e interventi a favore di autori, artisti, esecutori e mandatari.

Per maggiori informazioni su ciò che riguarda gli ammortizzatori sociali, cliccate sul link qui di seguito: https://www.lavoro.gov.it/temi-e-priorita/ammortizzatori-sociali/Pagine/orientamento.aspx

SOSTEGNO ALLE IMPRESE DELLA CULTURA, DELLO SPETTACOLO E DEL TURISMO

Sospensione dei versamenti delle ritenute, dei contributi previdenziali e assistenziali e dei premi per l’assicurazione obbligatoria per i soggetti che gestiscono o organizzano teatri, sale da concerto, cinema, fiere o eventi di carattere artistico o culturale, musei, biblioteche, archivi, luoghi e monumenti storici, bar, ristoranti, aziende termali, parchi di divertimento o tematici, servizi di trasporto, noleggio di attrezzature sportive e ricreative o di strutture e attrezzature per manifestazioni e spettacoli, guide e assistenti turistici.

FONDO EMERGENZE SPETTACOLO E CINEMA

Nasce il fondo emergenze spettacolo dal vivo, cinema e audiovisivo, 130 milioni di euro per il 2020 per il sostegno degli operatori, autori, artisti, interpreti ed esecutori colpiti dalle misure adottate per l’emergenza COVID-19 e per investimenti finalizzati al rilancio di questi settori. Le modalità di ripartizione e assegnazione delle risorse verranno stabilite con decreto del Ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo, tenendo conto dell’impatto negativo sui beneficiari derivato dalle misure di contenimento del contagio da COVID-19.

VOUCHER PER BIGLIETTI CINEMA, TEATRI, MUSEI E CONCERTI

I rimborsi con voucher già previsti per viaggi e pacchetti turistici annullati a seguito dell’emergenza Covid-19 vengono estesi anche ai biglietti per spettacoli, cinema, teatri, musei e altri luoghi della cultura.

VOUCHER ANCHE PER GLI ALBERGHI
I
rimborsi con voucher già previsti per viaggi e pacchetti turistici annullati a seguito dell’emergenza Covid-19 vengono estesi anche ai contratti di soggiorno e riguardano pertanto anche alberghi e altre strutture ricettive.

RILANCIO DELL’IMMAGINE DELL’ITALIA NEL MONDO

Realizzazione di una campagna straordinaria di promozione dell’Italia nel mondo anche con finalità turistiche e culturali.

Viaggio in Italia: l’iniziativa del governo Conte per un’estate tutta italiana

Proprio in merito a quest’ultimo punto, il premier Conte si pronuncia anche sul progettoViaggio in Italia‘, il cui senso dovrebbe essere quello di alimentare le fucine dell’industria del turismo italiano attraverso misure di sostentamento e di promozione degli incantevoli scenari turistici e culturali del nostro stivale. Tuttavia, ancora nulla di definitivo è occorso agli onori di cronaca, nella speranza che qualcosa possa finalmente esser delineato all’interno del DPCM di Aprile.

Bonus vacanza: un piccolo sostegno per le famiglie e gli imprenditori turistici italiani

Nel testo del decreto della presidenza del Consiglio dei Ministri del mese Aprile 2020 è contemplata una voce che riguarda il Bonus Vacanza, una somma compresa fra i 100 e i 500 euro a cui accedono lavoratori dipendenti e professionisti con reddito compreso tra 7.600 e i 26.000 euro involta all’acquisto di pacchetti soggiorno di almeno 3 notti presso strutture ricettive situate esclusivamente sul suolo italiano. la ministra delle Pari opportunità e della Famiglia Elena Bonetti si dice molto contenta di questo provvedimento, attutato al fine di compensare – parzialmente – una perdita pari a circa 7.4 miliardi di euro per il solo settore turistico fra Marzo e Maggio 2020. L’importo del bonus può variare a seconda del nucleo familiare:

  • €100,00 per il singolo componente, senza figli a carico
  • Altri €100,00 per il primo componente
  • Altri €75,00 per il terzo componente
  • Altri €50,00 per il quarto componente e così via fino a una cifra massima di €325,00 (o fino a €500,00 se il governo stabilirà per questa cifra).

Sarà possibile richiedere il bonus vacanza attraverso una detrazione d’imposta applicata al sostituto d’imposta per il mese successivo.

Musei aperti dal 18 Maggio: ancora nessuna certezza per la stagione balneare 2020.

A seguito delle ultime dichiarazioni del Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte, nella diretta da Palazzo Chigi del giorno 26 Aprile 2019, pare che a partire dal 18 Maggio Musei, Mostre e Luoghi della cultura potranno, finalmente, aprirsi al pubblico con modalità che, chiaramente, saranno atte a prevenire la costituzione di assembramenti che rischierebbero di compromettere i progressi sino ad ora ottenuti dal popolo italiano in materia di contenimento del contagio da Covid-19. Nulla, tuttavia, è ancora certo per quel che riguarda la stagione balneare 2020, per la quale, sottolinea il Ministro dei beni e le attività culturali Dario Franceschini, si sta lavorando alacremente per cercare, congiuntamente ad associazioni di categoria e sindacati, una soluzione alla grave crisi che il settore turistico sta affrontando in questi giorni difficili. Nonostante questo, la riapertura di ristoranti, bar, barbieri e parrucchieri auspicata dal Presidente del Consiglio dei Ministri per il 1 Giugno lascia ben sperare circa l’esito del lavoro di riforma che sta coinvolgendo tutti i settori produttivi di questa nostra vessata penisola, di cui, come vogliamo ricordare, il settore turistico matura circa il 13% del Prodotto Interno Lordo (PIL). E chissà che magari non riceveremo, nelle prossime settimane, delle notizie che riguarderanno più da vicino il nostro settore.

Un saluto e un abbraccio dai vostri affezionatissimi Gaetano e Teresa di:

Logo - A un cucchiaio dal mondo - Globe Copyright @ A un cucchiaio dal mondo 2019
Logo – A un cucchiaio dal mondo – Globe Copyright @ A un cucchiaio dal mondo 2019

Scopri le ultime news dal mondo dei viaggi e della cultura

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: